Boeing sceglie i “giapponesi” di Varese

Nella sezione video del sito de "Il Sole 24 Ore" è presente una interessante rassegna dal titolo "In Fabbrica - Viaggio nei distretti del Made in Italy Manifatturiero".
Il 6 marzo scorso, a cura del giornalista Luca Orlando, ha pubblicato un interessante video dal titolo "Boeing sceglie i “giapponesi” di Varese" sull'applicazione della "Lean Manufacturing" in "Secondo Mona" importante azienda del distretto varesino dell'aerospazio.
Per chi conosce bene i temi della "Lean Manufacturing", il video apparirà un po' banale, ritengo che sia molto interessante l'idea di miglioramento continuo presente costantemente nel video.
Credo che un dato basti per accendere l'interesse di manager e imprenditori, l'azienda ha triplicato la produzione con un aumento del personale del 50%, tenuto conto dell'incidenza di attività "manuali" (assemblaggio, controlli,...) in questo tipo di produzioni, ricordiamo che stiamo parlando di un'azienda del settore aerospaziale, il dato è quasi impressionante.
Cliccando qui potrete accedere al video

Il paradigma del rischio nei sistemi di gestione

Negli ultimi tempi, si parla, e si scrive, sempre più spesso dei temi del Risk Management (RM).
L’inserimento di logiche del Risk Management nella norma (per ora nel DIS Draft International Standard) ha, probabilmente, contribuito ad aumentare l’attenzione su questi temi.
Sicuramente, introdurre logiche di Risk Management nei Sistemi di Gestione Qualità (SGQ) rappresenta una importante evoluzione del concetto di qualità. Inoltre per quelle aziende che avranno la voglia e l’oculatezza di integrare nel proprio SGQ le logiche di Risk Management produrrà notevoli benefici. Di integrazione tra SGQ e RM ne ho già parlato in questi post “Con la Iso 9001:2015 non saranno più previste leazioni preventive, ma è veramente così?e "Quality and RiskManagement: l'esperienza del settore aeronautico".
Ma quale strada intraprendere per integrare questi due elementi in modo efficace? Le montagne di scritti su questi temi, non sempre hanno aiutato a fare chiarezza, lasciando spesso la sensazione di avere a che fare con concetti enigmatici e sfuggenti (la mia personale esperienza, almeno, è stata questa).

Printfriendly